Ultima modifica: 23 Settembre 2019

M.A.D. (Form online)

Le domande di messa a disposizione devono essere presentate esclusivamente dai docenti che non risultano iscritti in alcuna graduatoria di istituto e per una sola provincia da dichiarare espressamente nell’istanza e, qualora pervengano più istanze, i dirigenti scolastici daranno precedenza ai docenti abilitati. In ogni caso, le domande di messa a disposizione rese in autocertificazione ai sensi del DPR 445/00, eventualmente integrate se già presentate, devono contenere tutte le dichiarazioni necessarie per consentire la verifica puntuale dei suddetti requisiti da parte dei dirigenti scolastici, ivi compresa gli estremi del conseguimento del titolo di specializzazione.

ACCETTAZIONE DELLE DOMANDE DI MESSA A DISPOSIZIONE (MAD)
PER STIPULA CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO A.S. 2019/2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il DM/2007 “Regolamento per il conferimento di supplenze al personale docente ed educativo ATA”;

CONSIDERATA la Circ. n° 0024306 del 01/09/2016 con la quale il MIUR ha disciplinato le modalità di presentazione gestione delle domande di MAD alle scuole (“Le domande di messa a disposizione devono essere presentate esclusivamente dai docenti che non risultano iscritti in alcuna graduatoria di istituto e per una sola provincia da dichiarare espressamente nell’istanza e, qualora pervengano più istanze, i dirigenti scolastici daranno precedenza ai docenti abilitati. In ogni caso, le domande di messa a disposizione rese in autocertificazione ai sensi del DPR 445/00, eventualmente integrate se già presentate, devono contenere tutte le dichiarazioni necessarie per consentire la verifica puntuale dei suddetti requisiti da parte dei dirigenti scolastici, ivi compresa gli estremi del conseguimento del titolo di specializzazione”).
CONSIDERATA la possibilità, in caso di esaurimento delle graduatorie di Istituto di dover provvedere alla stipula dei contratti a tempo determinato, inclusi i posti di sostegno, con personale che si è reso disponibile;
CONSIDERATA la necessità di poter archiviare e gestire in modo agevole le domande pervenute;
CONSIDERATO l’alto numero di domande che quotidianamente pervengono a questa Istituzione Scolastica, in particolare tramite la posta elettronica, congestionando la casella stessa e rendendo impossibile la corretta archiviazione e gestione delle stesse;

DISPONE

di accettare ESCLUSIVAMENTE le domande pervenute tramite l’apposito FORM di ARGO MAD pubblicato sul sito www.alberti-porro.edu.it disponibile cliccando sul link a seguire:

Non saranno pertanto accettante domande pervenute in altra forma (PEO, PEC, consegna a mezzo posta ordinaria o a meno).
La scuola si riserva di verificare i titoli dichiarati prima di procedere alla stipula di eventuali contratti.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Loredana GRABBI